lunedì 15 giugno 2009

Tortina salata

Devo essere rapida! Questi sono gli ultimi giorni che ho per usare il forno, già, perché a casa mia vige una regola ferrea, alla quale non si può transigere...NON usare il forno quando fuori si sfiorano i 30°. Capirete che per una come me che, quando è giù di corda, cucinare è una manna, questa regola è una catastrofe. Voi direte, suvvia, non è poi così grave, in fondo rimangono i fornelli...si, ma, la soddisfazione di sfornare una torta (dolce o salata), o dei biscotti, è impareggiabile...
Questa tortina è nata, per puro caso, da ritagli di pasta (di un'altra torta che non vi ho ancora proposto) e da quello che ho trovato nel frigo e nell'orto...Il risultato, seppur piccolo piccolo, è stato molto molto apprezzato!


Le dosi che vi proporrò, però, sono per una torta salata per 6 persone.
Per la pasta: 200 gr di farina, 1 uovo, 1 tuorlo, 125 gr di burro, 1 presa di sale.
Per il ripieno: 150 gr di ricotta, 10-15 foglie di spinaci, un pizzico di sale, 2 cucchiai di formaggio grana.
Preparate innanzitutto la pasta, mettendo la farina a fontana su una spianatoia, fate un buco al centro e rompete l'uovo e il tuorlo. Distribuite sulla farina il burro ben raffreddato a fiocchetti e cospargetevi sopra una buona dose di sale. Impastate tutti gli ingredienti con le mani, formando una palla. Mettetela in un piatto e fatela riposare in frigo per 15 minuti. Per il ripieno, lavate e curate le foglie di spinaci, lasciatele crude e tagliatele a striscioline sottili, aggiungete la ricotta, e mescolate una forchetta, aggiungete, infine, il grana e il sale. Stendete una metà abbondante della pasta in una sfoglia sottile e appena un po' più larga di una tortiera di 22 cm; adagiate la sfoglia nello stampo formando tutt'intorno un cordoncino alto circa un dito. Punzecchiate la pasta più volte con la forchetta e distribuitevi sopra il ripieno. Stendete la rimanente pasta, e adagiatela sul ripieno, cercando di farla entrare sotto il cordoncino che circonda la torta e di far aderire i due strati di pasta. Punzecchiate con una forchetta anche questa sfoglia e spennellatela con un po' di latte. Mettete il tutto in forno a 180° per 40 minuti circa, o fino a quando la torta non sarà dorata. Da servire tiepida o fredda.

3 commenti:

  1. bellissima e buonissima di sicuro!!!

    RispondiElimina
  2. ...perchè io non l'ho assaggiata?!

    tua sorella

    RispondiElimina